Progetto di Edifici con Isolamento Sismico Seconda Edizione M - Dolce - F - C - Ponzo - A - Di Cesare - G - Arleo - Earthquake Engineering - IUSS Press - Eucentre Press
My IUSS Press
:: Categoria :: Argomento
  • :: Earthquake Engineering
  • :: Fisica
  • :: Gestione Integrata di Ambiente
  • :: Gestione Sistemi Complessi
  • :: Ingegneria Sismica
  • :: Scienze Sociali
  • :: Scienze Umane
  • :: Storia dell'Arte
  • :: Storia e Sociolinguistica
  • :: Studi Giuridici









Verified by Visa



Gestito da Eucentre - P.I. 02009180189

Progetto di Edifici con Isolamento Sismico
Seconda Edizione
M. Dolce, F.C. Ponzo, A. Di Cesare, G. Arleo

ISBN: 88-6198-050-1

L’introduzione di un capitolo interamente dedicato alla progettazione delle strutture con isolamento sismico, prima nelle norme sismiche contenute nell’Ordinanza 3274 del 2003, e poi nelle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, emanate con D.M. 14 gennaio 2008, testimonia l’importanza dell’applicazione di questa efficace strategia di protezione sismica, oramai ampiamente sperimentata in Italia e in molti altri paesi ad elevata pericolosità sismica, quali, ad esempio, il Giappone, gli Stati Uniti, la Cina, la Nuova Zelanda. Le strutture convenzionali progettate secondo le moderne norme sismiche realizzano l’obiettivo di sopravvivenza a terremoti violenti incrementando la capacità di resistenza e di duttilità, per far fronte alle forti accelerazioni determinate dal movimento del suolo di fondazione. L’isolamento sismico cambia in direzione diametralmente opposta l’approccio e, anziché tentare di contrastare gli effetti del terremoto aumentando le suddette capacità della struttura, riduce l’entità del problema all’origine, limitando drasticamente le accelerazioni, e quindi le forze sismiche, che la struttura è costretta a subire. Tale risultato è ottenuto grazie ad una sostanziale “sconnessione” orizzontale delle principali masse strutturali in elevazione dalla fondazione, in modo da limitare drasticamente la trasmissione degli spostamenti orizzontali dal terreno alla struttura. In questo modo si ottengono progetti economicamente accettabili, se non convenienti, anche nell’ipotesi che la struttura isolata non debba subire danni per terremoti violenti, quegli stessi terremoti per i quali la normativa accetta, invece, un grave danneggiamento quasi al limite del collasso nelle strutture convenzionali. Maggiori dettagli...

Prezzo Online: €21.25
Prezzo di Listino: €25.00
Progetto di Edifici con Isolamento Sismico <br>  Seconda Edizione <br> M. Dolce, F.C. Ponzo, A. Di Cesare, G. Arleo

 
  Dettagli Prodotto

L’introduzione di un capitolo interamente dedicato alla progettazione delle strutture con isolamento sismico, prima nelle norme sismiche contenute nell’Ordinanza 3274 del 2003, e poi nelle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, emanate con D.M. 14 gennaio 2008, testimonia l’importanza dell’applicazione di questa efficace strategia di protezione sismica, oramai ampiamente sperimentata in Italia e in molti altri paesi ad elevata pericolosità sismica, quali, ad esempio, il Giappone, gli Stati Uniti, la Cina, la Nuova Zelanda. Le strutture convenzionali progettate secondo le moderne norme sismiche realizzano l’obiettivo di sopravvivenza a terremoti violenti incrementando la capacità di resistenza e di duttilità, per far fronte alle forti accelerazioni determinate dal movimento del suolo di fondazione. L’isolamento sismico cambia in direzione diametralmente opposta l’approccio e, anziché tentare di contrastare gli effetti del terremoto aumentando le suddette capacità della struttura, riduce l’entità del problema all’origine, limitando drasticamente le accelerazioni, e quindi le forze sismiche, che la struttura è costretta a subire. Tale risultato è ottenuto grazie ad una sostanziale “sconnessione” orizzontale delle principali masse strutturali in elevazione dalla fondazione, in modo da limitare drasticamente la trasmissione degli spostamenti orizzontali dal terreno alla struttura. In questo modo si ottengono progetti economicamente accettabili, se non convenienti, anche nell’ipotesi che la struttura isolata non debba subire danni per terremoti violenti, quegli stessi terremoti per i quali la normativa accetta, invece, un grave danneggiamento quasi al limite del collasso nelle strutture convenzionali. Sebbene il calcolo e il progetto dei dettagli strutturali delle costruzioni isolate sia più semplice rispetto ad una struttura convenzionale fissa alla base, tutto l’iter di progetto, che va dalla concezione del sistema d’isolamento alla sua progettazione e verifica, comporta novità importanti. Allo scopo di illustrare l’intero percorso progettuale da seguire, il presente volume articola la sua esposizione in due parti. Nella prima parte si forniscono le nozioni essenziali alla comprensione delle strategie dell’isolamento e delle tecniche che le realizzano, aspetti fondamentali per operare correttamente le scelte progettuali ed avere un buon controllo di tutte le fasi del progetto e dell’esecuzione. La seconda parte riporta i dettagli della procedura di progettazione degli edifici con isolamento sismico, attraverso due esempi d’applicazione, il primo relativo ad un edificio da costruire ex-novo, nel quale la resistenza della struttura viene progettata sulla base delle caratteristiche del sistema di isolamento, opportunamente predefinite, il secondo relativo ad un edificio esistente, nel quale il sistema di isolamento viene progettato sulla base della resistenza laterale della struttura, con l’intento di minimizzare gli interventi sugli elementi strutturali in elevazione. Nello svolgere i due esempi di progettazione proposti, ciascuna delle scelte progettuali viene giustificata facendo continuo riferimento agli articoli della nuova norma. In tutto il volume, pertanto, oltre ai riferimenti bibliografici riportati citando gli autori entro parentesi quadre, sono presenti riferimenti, riportati tra parentesi tonde, a singoli paragrafi della norma vigente emanata con D.M. del 14.01.2008 (NTC08) e della relativa circolare esplicativa n. 617 del 02.02.2009, questi ultimi preceduti dalla lettera C.